EVENTI / Idea week end

Collalto Sabino, il paese di Babbo Natale

Collalto Sabino: il paese di babbo Natale Share this post

A circa un’ora da Roma si trova Collalto Sabino, il “paese di Babbo Natale”. Perché lo chiamiamo così? Perché è proprio in questo che si trasforma -nel periodo natalizio- questo delizioso luogo della provincia di Rieti.

Sono tantissimi i visitatori che, nel fine settimana, passeggiano per le viette di uno dei borghi più belli d’Italia. L’8 dicembre, ad esempio, è stata una giornata davvero full ma l’organizzazione si è rivelata ottima con la navetta che faceva la spola tra le vetture parcheggiate e il centro storico.

Cosa ho comprato

Lo scorso anno avevo acquistato un’ottima crema per il viso, a base di canapa, rosa e acido ialuronico. Quest’anno sono andata letteralmente “a caccia” della persona da cui l’avevo presa. L’ho trovata nella bottega n.1, proprio all’uscita del Castello. Si è organizzata con la sua società, che si chiama Madreselva e che, oggi, produce creme in quantità maggiori e con vari punti di distribuzione. Io la consiglio vivamente perché i prodotti sono ottimi. Nelle fotografie potete vedere l’allestimento di alcuni prodotti.

https://www.facebook.com/madreselva.preparatinaturali/
previous arrow
next arrow
Slider

Per le vie del borgo

Per visitare Collalto, il paese di Babbo Natale, restano ancora due date utili: il 15 e il 22 dicembre. Proseguendo nella passeggiata ho trovato davvero tantissime possibilità per fare dei regalini di Natale. Occasioni handmade, palline, prodotti tipici, addobbi. Ogni anno altra tappa fissa è rappresentata dalla bottega di una signora che realizza a mano delle cose meravigliose. Si accede a questa piccola bottega passando per un’altra che espone legumi come ceci, fagioli cannellini, cicerchia e lenticchie. Prezzi piccoli per prodotti a km zero sani e gustosi. Lo scorso anno abbiamo acquistato dei fermaporta da regalare, a forma di gatto, che hanno avuto un successone. Anche stavolta abbiamo comperato diverse cose, tra cui dei portaocchiali in feltro, palline di Natale, cestini portapane, nuovi fermaporta. Proseguendo con la passeggiata, tra una bottega e l’altra, si arriva alla casetta di Babbo Natale, dove i bambini possono scrivere e spedire la letterina oppure fare la foto con il dolce vecchietto. Nel frattempo, nella piazzetta proprio di fronte al Castello, si va avanti con le degustazioni e il vin brulè, tutto a cura della Pro Loco di Collalto Sabino. Tutti i riferimenti li potete trovare continuando nella lettura di questo articolo.

Storia e natura

Collalto Sabino confina con la Riserva dei monti Cervia e Navegna, i monti Lucretili e Simbruini, con la Valle del Turano ed è circondato da faggi e castagni. Quando si arriva, immediatamente, la vista viene colpita dal Castello baronale. Si lascia la macchina e si percorrono le stradine in selciato, osservando le costruzioni in pietra, il panorama a valle, le case ben tenute e così particolari.

Da vedere la fontana di forma ottagonale che si trova in piazza Vittorio Emanuele II, il palazzo Latini, il convento di Santa Maria. Sul monte San Giovanni, a cui si arriva tramite un sentiero, vi sono i resti di una antica abazia.

Il castello

Risalente al 12mo e 13mo secolo, nel 1641 fu acquistato dal cardinale Barberini, nipote di papa Urbano VIII. Ha elementi sia rinascimentali che barocchi e venne restaurato sia nel XIX secolo che tra il 1988 e il 1998. Il castello si può visitare nella parte aperta al pubblico, ma vi si può soggiornare oppure organizzare eventi. Se cercate, quindi, una location di charme di questo tipo il link è il seguente:

https://www.castellocollaltosabino.com/it/il-castello-baronale-collalto-sabino-rieti

Per le visite guidate, invece, si può contattare la Pro Loco:

www.prolococollaltosabino.it

prolococollaltosabino@gmail.com

proloco.sabino@facebook.com

Collalto Sabino: il paese di Babbo Natale. Castello
Il castello baronale
Collalto Sabino: il paese di Babbo Natale. Piazza, fontana e mura del castello
Collalto Sabino: il paese di Babbo Natale. Piazza, fontana e mura del castello

A farci entrare in pieno clima natalizio sicuramente contribuiscono anche loro, tre simpaticissimi zampognari che allietano le giornate per le vie del borgo.

Alla mostra dei presepi…

E chiudiamo con una foto delle distanze che separano Collalto da alcune grandi Città, con il video degli zampognari e con qualche consiglio utile…

Consigli:

  1. Unire alla visita del borgo anche quella del Castello
  2. Luogo adatto alle famiglie e ai bambini
  3. Scarpe comode
  4. Abbigliamento pesante
  5. Se si desidera pranzare nei ristoranti del posto in questo periodo è consigliabile la prenotazione
  6. Pro Loco molto attiva. Consultare la loro pagina Facebook, i siti internet https://www.prolococollaltosabino.it/ www.ilpaesedibabbonatale.info

1 comment

Tuinder Febbraio 4, 2020 Rispondi

Presente, a Collalto Sabino, in occasione dell evento natalizio, parcheggi gratuiti e comode aree sosta segnalate. Il Paese di Babbo Natale rester aperto nelle seguenti date: 1-8-15-22 dicembre 2019.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Related stories

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: